Ricerca nel Blog
Torna al blog
28 Aprile: sei milioni di motivi per ribellarsi

Il comitato vuole accendere i riflettori sull’ipocrisia di questa giunta regionale, che in un momento di estrema difficoltà economica, sanitaria e sociale per la Sardegna, si occupa di moltiplicare le poltrone e regalare milioni di euro ai propri amici.

Continua...
Sanno solo dire “restate a casa”

Il Governo Draghi-Conte da una parte produce una montagna di norme inutili e ridicole, dall’altra però non mette un euro per salvare la scuola, gli studenti e per garantire un anno scolastico di dignitosa presenza! Perché ancora non ci stiamo ribellando?

Continua...
L'indipendentismo 25 anni dopo Anghelu Caria

Bruciamo più ricchezza di quella che creiamo. Se non comprendiamo che è l'ignoranza del potere politico a trattenere la Sardegna nel sottosviluppo, non avremo mai un programma politico capace di combattere assistenzialismo e clientelismo.

Continua...
L'indipendentismo ha un futuro, ma non è neutro

Per C. Sabino la crisi dell’indipendentismo è ormai gravissima, irreversibile e sotto gli occhi di tutti. "Negli ultimi vent’anni ogni critica e ogni tentativo di uscire fuori dalla gabbia delle sigle sono stati vissuti come reato di lesa maestà".

Continua...
Il Governo attacca la nostra (già blanda) autonomia

Conte, alla fine, ha ottenuto la fiducia, risultato abbastanza scontato e prevedibile. Tutti erano consapevoli dell’impossibilità di una nuova maggioranza o di un nuovo esecutivo. Ciascuno ha recitato la parte che ci aspettavamo. Tranne uno: Conte.

Continua...
Sardi "negri" d'Italia?

Per "Filosofia de Logu", l'Italia e gli italiani trattano i sardi da "negri" in occasione della recrudescenza da Covid-19. Accade nel 2020 e sembra incredibile, ma è così. Quel che è peggio: i sardi appaiono incapaci di replicare adeguatamente.

Continua...
Pandemia e campagna mediatica contro la Sardegna

Un'analisi dettagliata, per mano di Omar Onnis, delle possibili motivazioni che hanno spinto la campagna mediatica ai danni della Sardegna, nella seconda metà di agosto 2020, in seguito alla recrudescenza dei contagi da Covid-19.

Continua...