idea di stato

Approcci per cambiare democraticamente l’idea di stato

Dae su blog de Giuseppe Melis Giordano


“L’indipendentismo moderno non è autarchico ma rappresenta la parte comunitarista del federalismo, quella che parte dalle specificità distintive per collaborare insieme ad altre specificità per comuni obiettivi e interessi. Se qualcuno ha voglia di lavorare per questo progetto si faccia avanti. Io sono disponibile”.

Questo è l’invito di Giuseppe Melis Giordano contenuto nel suo pezzo intitolato Teoria dei sistemi e federalismo: visione strategica e tappe di avvicinamento. Di seguito, l’avvio dell’articolo. Il resto si può leggere sul blog dell’autore.

Con questa riflessione vorrei accompagnare chi mi segue a comprendere il ragionamento che sta dietro le mie posizioni politiche che cercano di coniugare approccio metodologico con valori cui mi ispiro. In particolare, questa riflessione è volta a dare sostegno metodologico alla prospettiva indipendentista, percepita da chi la critica, come “separatista” e “autarchica” e, dall’altro lato, per parlare “con affetto” ai tanti amici che invece si riconoscono in questa posizione ma che talvolta radicalizzano i ragionamenti dando luogo a fraintendimenti che poi generano opposizione.

In ogni caso, qualora non fosse così con questo mio documento pongo dei paletti che, dal mio punto di vista, rappresentano un elemento di cerniera concettuale e operativa per chi vuole costruire in Sardegna, in Italia e in Europa, un contesto di libertà dei popoli. Sarò ben lieto, come sempre, se ci saranno, di leggere eventuali critiche, possibilmente fondate, come ho cercato di fare io, su basi metodologiche e non su “dogmi” ideologici.

Foto de presentada:  Kaboompics .com da Pexels


16 nov 2021

Lascia un commento / Cummenta